RAGAZZA E LUPO

Di ROC ESPINET
Finished

Project financed successfully on 04/08/2016

540
101 % raggiunto 100%
+1%

Spagnolo, Inglese, Francese e Italiano.

Todo o nada

Finished

La semplice e innocente vita di Paola verrà travolta dal sanguinoso attacco dei lupi nel suo villaggio. Ma per lei è solo l’inizio… i traumi più oscuri della sua infanzia torneranno ferocemente a presentarsi e si troverà circondata da cacciatori senz’anima, spiriti selvaggi e una razza di lupi più antica della specie umana. L’amore proibito porterà alla luce i suoi istinti più nascosti. Sarà pronta Paola per il suo destino?

Il progetto

Paola fa la cameriera nella taverna di Villa Colmillo. Temeraria, docile e ingenua, provoca il rifiuto degli abitanti del villaggio, viene umiliata e maltrattata costantemente dall’oste e dalla rozza clientela. Ma dentro di lei si nasconde un grande mistero che ancora non è preparata a scoprire.

Vive una vita in prestito, obbligata a nascondere i sentimenti. Non avendo la possibilità di trovare il suo posto nel mondo che la circonda, decide di continuare a sopportare e a pensare che il vento arriverà e le porterà cambiamenti positivi. I giorni passano tutti uguali, finché un giorno è costretta ad accompagnare l’oste in un breve viaggio. Durante il viaggio, vengono attaccati dai temuti Lupi. Tutto diventa confuso, veloce e sconcertante… e questo è solo l’inizio.

Nel bosco, non sappiamo quando né dove, Lupo Grigio si sveglia. Ferito, disorientato e debole, sembra che sia stato abbandonato dal branco. Nel mondo delle bestie, l’unione fa la forza e stare solo può significare la morte. Mentre cerca di riordinare le idee e valutare la situazione, un’ombra si avvicina… sarà la sua fine o l’unica opportunità di salvezza? Nel villaggio l’attacco dei lupi non passa inosservato e comincia a diffondersi la paura per il ritorno delle bestie.

Il sindaco, un anziano cacciatore con l’ansia di rivivere le vecchie glorie del passato, decide di organizzare una grande battuta di caccia per sterminare tutti i lupi del bosco e assicurare di nuovo la sicurezza al villaggio. In quel momento appare sulla scena Adriano, uno straniero dall’aspetto strano e dalle intenzioni dubbie, che si autoproclama il miglior cacciatore di lupi del mondo. Convince tutti di essere la migliore opzione come capo della battuta di caccia, facendo vedere a tutti le sue referenze, centinaia di teste di lupo. Di fronte all’acclamazione degli abitanti di Villa Colmillo, il sindaco accetta a denti stretti.

Lasciati trasportare dal tuo lato più selvaggio e accompagnaci in quest’avventura! 

CHARACTER DESIGN

ROC ESPINET CI RACCONTA COM’È NATO CHICA E LOBO 

Può la ragazza più temeraria e docile al mondo sopravvivere al branco di lupi più selvaggio sulla faccia della terra?

La nebbia che s’intrufola lentamente tra alberi centenari, la sensazione di uno sguardo penetrante fisso su di te, il silenzio del bosco interrotto da un lontano scricchiolio, due luci che brillano tra le ombre, un grugnito che raggela il cuore, un grido che attraversa violentemente il bosco… E poi sangue, molto sangue. Tutto questo è Ragazza e Lupo!

Mi trovavo nel bel mezzo di un trasloco, circondato da una giungla di scatole di cartone, e stavo mettendo da parte il mio gioco preferito, “Castronegro di lupi mannari” (un gioco di carte di gruppo, in cui un giocatore assume il ruolo del lupo mannaro e deve uccidere gli abitanti del villaggio senza essere scoperto. Insomma droghe pesanti). In quel momento il mio amico David mi venne a trovare, stava tornando dal festival di Angoulême con un fumetto in mano, ¡Hildafolk de Luke Pearson! Da lì si è accesa la scintilla che ha dato origine a Ragazza e Lupo. Hilda – nel caso in cui qualcuno non lo sapesse – è un fumetto di 30 pagine semplice e accattivante, con un’edizione molto bella che poi ha portato una collezione di numeri meravigliosa e addirittura a un adattamento animato. Mi piace particolarmente il suo mondo onirico, con esseri fantastici integrati e naturalizzati nella quotidianità dei personaggi che propone. Insomma dopo aver letto questo fumetto tra le scatole del trasloco e con il mio gioco preferito in grembo, ho visto chiaramente che volevo realizzare un fumetto mio, sempre di 30 pagine, ma con i lupi!

 Sono già passati sei anni da quel giorno e l’idea originale delle 30 pagine si è evoluta. La semplicissima storia iniziale è diventata via via più articolata… come chi si addentra sempre di più nel cuore del bosco tenebroso. Quest’ambiente nebbioso che si stava creando intorno alla protagonista, Paola, mi sembrava sempre più affascinante. E mi piaceva perdermici dentro per molto tempo. Mi ha rapito il personaggio di Paula, il suo confronto con la durezza del bosco e il suo passato che irrompe furiosamente pretendendo un riconoscimento.

 Paula viene accompagnata da una serie di personaggi che diventano via via più interessanti, acquisiscono grande solidità e reclamano con ferocia un ruolo nella storia. Non sono stato capace di impedirglielo… per questo motivo siamo arrivati a 300 pagine! La semplice trama iniziale si è trasformata in una rete corale in cui i rapporti che intessono i personaggi sono sempre più complessi e in cui s’intrecciano odi, passioni e morti selvagge. La storia si sviluppa sottilmente in una spirale di tensione crescente… fino ad arrivare a un climax da stadio, vedrete!

Ho introdotto progressivamente pennellate di attualità che sono sorte in modo spontaneo come risultante di una riflessione sulla nostra vita quotidiana. Elementi come la dannosa avarità dei politici, la necessità di una valorizzazione della donna nella nostra società, la libertà sessuale o il pericolo dei pregiudizi e l’intolleranza di massa. Tutti questi temi sono presenti nel racconto come riflesso della nostra attualità più rabbiosa.

Ho investito molto tempo della mia vita per creare e per migliorare Ragazza e Lupo, e finalmente sta per uscire! Yukuu! Quindi voglio condividere la mia soddisfazione con tutti voi. Vi invito a far parte del viaggio d’iniziazione di Paula tra le bestie più terribili della terra. Vedrete cosa combina!

Lasciatevi trasportare dal vostro lato più selvaggio e accompagnatemi in quest’avventura! Oh yeah!"

ROC ESPINET

Siamo consapevoli dello sforzo che comporta un lavoro ben fatto e sia l’autore che noi di Spaceman Project siamo preparati. Amiamo questo modello e vogliamo portarlo a un altro livello in cui lettori, autori, editori e librerie siano i protagonisti. Per questo abbiamo tenuto in considerazione i piccoli dettagli e abbiamo definito una meta di raccolta fondi adeguata a quello che offriamo.

Il tempo di realizzazione dell’opera è di un massimo di 15 mesi.

Per concludere, ma non meno importante, tutte le illustrazioni presentate in questa campagna sono provvisorie e potranno essere soggette a modifiche una volta raggiunti i fondi necessari e cominciato il lavoro. Ciò riguarda solo le immagini di portata principali, non la storia, né il formato dell’opera né le ricompense offerte. Com’è lógico, stiamo presentando un progetto vivo e da realizzare. La creatività non ha limiti e nutriamo la convinzione che non si debba smettere di migliorare, per questo motivo ci siamo compromessi a garantire qualità ai nostri lettori.