SERIOUSLY

Di Andrea Serio
Questo progetto è stato finanziato con successo
100% raggiunto 100%
434
9.600 €
2017-03-03

ARTBOOK 128 pagine. 22x29cm

Andrea Serio, illustratore altalenante, pastellista compulsivo, fumettista, piromane, copertinista per dischi bellissimi, taroccatore, locandinista, all’occorrenza pittore, da sempre appassionato di musica, cinema e letteratura (non necessariamente in quest’ordine e preferibilmente non disgiunti), nutre ricambiata avversità per i computer(s) e digita sulla tastiera, come faceva Truffaut, con un solo dito. I suoi disegni sono stati esposti in manifestazioni quali la Fiera del libro di Torino, il Festival internazionale Babel di Atene, Torino Comics, il Festival di musica e avanguardie artistiche Lugocontemporanea. Dal 2012 è docente della Scuola Internazionale di Comics, presso le sedi di Torino e Firenze.

spagnolo, francese, italiano e inglese.

ottobre 2017

Tutto o niente

VIDEO

 

SERIOUSLY / GALLERIA (Clicca sulle frecce per scorrere)

 

"Quando Spaceman Project mi ha proposto di pubblicare un Artbook, ossia un libro che presentasse una selezione delle mie opere, la mia prima reazione è stata di stupore.

Tendo, infatti, a considerarmi una sorta di esordiente, o comunque un illustratore agli inizi della propria carriera, che ha tanti progetti da sviluppare, altri gi à in lavorazione e tutto il meglio ancora da dare. Non mi sembrava giunto il tempo di fare un bilancio.

Poi, però, dopo essermi guardato intorno e aver preso coscienza della mole di materiale accumulata in vent'anni trascorsi quasi interamente a disegnare, mi sono reso conto che qualche traccia è stata lasciata, in questo cammino.

Ho messo così da parte, per un attimo, la mia riservatezza, e mi sono detto 'perché no?' Ed eccomi qui.

Questo Artbook raccoglie quasi un centinaio di lavori (molti dei quali inediti, spesso ritrovati sul fondo dei miei cassetti) e ripercorre, dalla fine degli anni Novanta a oggi, il mio percorso professionale e stilistico (i primi esperimenti con matite e pastelli, le influenze più o meno marcate dei grandi Artisti che amo, le interazioni con musica, cinema, letteratura).

Il materiale è suddiviso in sezioni (tarocchi, manifesti, copertine di dischi, omaggi ai miei eroi dei fumetti...), tre delle quali sono particolarmente significative per me.

La prima raccoglie gli schizzi con cui, da anni, riempio i miei SKETCHBOOKS Moleskine.

La seconda è dedicata alle NUVOLE, una serie di illustrazioni alle quali lavoro da molto tempo.

La terza, infine, data la mia attitudine a sdoppiarmi tra illustratore e fumettista, include numerose tavole dei FUMETTI che ho realizzato sin qui, e una cospicua quantità di materiale di studio per le prossime pubblicazioni (in anteprima esclusiva per Spaceman).

Mi auguro che questo libro possa incuriosirvi, piacervi, ispirarvi ".

ANDREA SERIO 

 

 

Siamo consapevoli dello sforzo che comporta un lavoro ben fatto e sia l’autore che noi di Spaceman Project siamo preparati. Amiamo questo modello e vogliamo portarlo a un altro livello in cui lettori, autori, editori e librerie siano i protagonisti. Per questo abbiamo tenuto in considerazione i piccoli dettagli e abbiamo definito una meta di raccolta fondi adeguata a quello che offriamo.

Il tempo di realizzazione dell’opera è di un massimo di 7 mesi dopo la campagna è conclusa.

Per concludere, ma non meno importante, tutte le illustrazioni presentate in questa campagna sono provvisorie e potranno essere soggette a modifiche una volta raggiunti i fondi necessari e cominciato il lavoro. Ciò riguarda solo le immagini di portata principali, non la storia, né il formato dell’opera né le ricompense offerte. Com’è lógico, stiamo presentando un progetto vivo e da realizzare. La creatività non ha limiti e nutriamo la convinzione che non si debba smettere di migliorare, per questo motivo ci siamo compromessi a garantire qualità ai nostri lettori.

Andrea Serio

Andrea Serio è nato a Carrara nel 1973.

Illustratore altalenante, pastellista compulsivo, fumettista, piromane, copertinista per dischi bellissimi, taroccatore, locandinista, all’occorrenza pittore, da sempre appassionato di musica, cinema e letteratura (non necessariamente in quest’ordine e preferibilmente non disgiunti), nutre ricambiata avversità per i computer(s) e digita sulla tastiera, come faceva Truffaut, con un solo dito.

I suoi disegni sono stati esposti in manifestazioni quali la Fiera del libro di Torino, il Festival internazionale Babel di Atene, TorinoComics, il Festival di musica e avanguardie artistiche Lugocontemporanea.

Dal 2012 è docente della Scuola Internazionale di Comics, presso le sedi di Torino e Firenze.

Attualmente lavora al suo secondo graphic novel e al suo primo libro per bambini.